Portale Trasparenza Comune di Pomigliano D'Arco - Comunicazione di Inizio Lavori (C.I.L.) semplice

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Modulistica

Comunicazione di Inizio Lavori (C.I.L.) semplice

Si precisa che, a seguito dell'adozione dei moduli unificati e standardizzati della richiesta del Permesso di Costruire, della Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA) edilizia, della Comunicazione di Inizio Lavori (CIL) e della Comunicazione di Inizio Lavori Asseverata (CILA), approvati dalla Regione Campania con Decreto Dirigenziale n.17 del 04/04/2015, pubblicato sul B.U.R.C. n.25 del 20 aprile 2015, il precedente modulo è sostituito con quello conforme all'allegato alla Determina Dirigenziale n.18/2015, n.1122 del Registro Generale del 29/06/2015.

Comunicazione dell'Inizio dei Lavori

Attività edilizia subordinata a semplice comunicazione dell'inizio dei lavori da parte dell'interessato all'Amministrazione comunale, nel rispetto dei presupposti di cui all'art. 6 comma 1 del DPR 380/01 (conformità urbanistico/edilizia dell'intervento e rispetto della normativa di settore)
A tale comunicazione vanno allegate eventuali autorizzazioni obbligatorie ai sensi della normativa di settore (autorizzazione paesaggistica, archeologica, nulla osta dei Vigili del Fuoco, autorizzazione sismica, pareri igienico sanitari ...)

Gli interventi per i quali è richiesta la semplice comunicazione sono:
b.opere dirette a soddisfare obiettive esigenze contingenti e temporanee e ad essere immediatamente rimosse al cessare della necessità e, comunque, entro un termine non superiore a novanta giorni (es. installazione di un teatro tenda, di un tendone da circo);
c.opere di pavimentazione e di finitura di spazi esterni, anche per aree di sosta, che siano contenute entro l'indice di permeabilità, ove stabilito dallo strumento urbanistico comunale, ivi compresa la realizzazione di intercapedini interamente interrate e non accessibili, vasche di raccolta delle acque, locali tombati (es. realizzazione di uno spazio vuoto per isolare le parti interrate di un edificio dal terreno circostante, atto ad impedire infiltrazioni d'acqua);
d.pannelli solari, fotovoltaici e termici, senza serbatoio di accumulo esterno, a servizio degli edifici, da realizzare al di fuori della zona A) (centro storico) degli strumenti urbanistici vigenti di cui al decreto del Ministro per i lavori pubblici 2 aprile 1969 n. 1444;
e.aree ludiche senza fini di lucro ed elementi di arredo delle aree pertinenziali degli edifici.

Allegati
Allegato: CIL REGIONE.pdf (313 kb) File con estensione pdf
Contenuto inserito il 21-01-2014 aggiornato al 30-06-2015
Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Piazza Municipio 1 - 80038 Pomigliano D'Arco (NA)
PEC comune.pomiglianodarco@legalmail.it
Centralino +39.081.5217111
P. IVA 00307600635
Linee guida di design per i servizi web della PA
Seguici su:
Il progetto Portale della trasparenza è sviluppato con ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it